SAVIGNONE – LA RESISTENTE 0-1

Campionato FIGC di Terza Categoria 2019/20
Seconda giornata

Campo Sportivo Ronchese Ronco Scrivia

Bis! Espugnato il campo del Savignone!

Prima trasferta di campionato per gli atleti socialisti ed arriva subito la prima vittoria fuori casa contro una delle squadre favorite per la promozione in Seconda Categoria.

Senza timori reverenziali, i nerorossi scendono in campo ben disposti da Mr. Messina e se la giocano alla pari contro una squadra altrettanto ben organizzata tatticamente, tanto che succede poco o nulla per buona parte del primo tempo.

Fino a che, al 37’, su una bella azione avversaria, Mattia “Ninja” Piantinida è costretto ad atterrare in area un avversario. Non ha dubbi l’arbitro: è rigore!

Sul dischetto il giocatore del Savignone però non fa bene i conti con Daniele “Teil” Ferrario, portierone socialista, che fa capire agli avversari che per La Resistente il Muro non è mai caduto e, con un bel volo, para il suo secondo rigore della stagione. Esulta la Brigata accorsa numerosa a Ronco Scrivia. È ancora 0-0.

Il secondo tempo comincia con i resistenti che spingono nuovamente sull’acceleratore ed al 59’ Incandela fa una bella apertura su Mallamo, che di controbalzo la mette all’incrocio dei pali: Gol! E che gol, il suo secondo in questo campionato.

Viene giù la piccola gradinata del campo sportivo di Ronco Scrivia, continuano incessanti i cori ed i ragazzi in campo tengono ancora il pallino del gioco, provando a chiudere il discorso con delle buone ripartenze e soffrendo poco dietro.

Su una punizione avversaria l’unico grosso pericolo ma, dopo un batti e ribatti in area, ancora Ferrario con un prodigioso intervento toglie le castagne dei boschi ronchesi dal fuoco. Che prestazione la sua!

Di lì a poco arriva il triplice fischio, esplode la gioia degli oltre 80 tifosi nerorossi in trasferta (nella foto) e gli atleti corrono sotto la gradinata a far festa con la Brigata Folagra. Da segnalare anche la presenza di una nutrita rappresentanza di tifosi del Crocefieschi, che ringraziamo per il sostegno!

Due partite, due vittorie.. Con prestazioni da vera squadra, che si aiuta in tutti i reparti. Meglio di così questa avventura non poteva cominciare!

AVANTI RESISTENTE! ❤️🖤

LA RESISTENTE – NUOVA VALBISAGNO 4-1

Campionato FIGC di Terza Categoria 2019/20
Prima giornata

Campo Sportivo Ca’ de Rissi Molassana

3..2..1…azione!
Buona la prima!

Comincia con una vittoria convincente l’avventura degli atleti socialisti nel loro primo campionato di Terza Categoria. Davanti ad una nutrita cornice di pubblico, parte subito bene il match e dopo solo 3 minuti Davide “la cavalletta“ Porru gonfia la rete con un bel piattone da dentro l’area piccola, grazie ad un ottimo assist da sinistra di Decamilli.

I nerorossi, sempre padroni del gioco, subiscono poco o nulla, rendendosi spesso pericolosi, ma al 20’ arriva inaspettata la rete del pareggio su una punizione magistrale da 30 metri di De Gregorio, che infila la porta avversaria con una rasoiata difficile da respingere per il portierone della Resistente Notari (eurogol, chapeau!).

Subito il gol del pareggio, i nerorossi, senza scomporsi, cominciano nuovamente a premere sull’acceleratore e si spingono in avanti riuscendo a procurarsi buone occasioni, senza però metterla dentro fino al ‘33, quando Ciro Midoro, raccogliendo l’ennesimo assist di Decamilli, segna il gol del meritato vantaggio. Si va quindi al riposo sul 2 a 1.

Con gli incessanti cori della Brigata Folagra, si apre poi il secondo tempo, che comincia seguendo lo stesso spartito del primo: atleti socialisti ad impostare una buona trama di gioco e procurarsi ghiotte occasioni da gol da un lato, valbisagnini a contenere dall’altro.

Più volte il portiere avversario riesce a fermare tiri pericolosi, come quelli di Midoro e Porru. Da segnalare anche una bellissima rovesciata in area del solito tuttocuore Luca Crovetto, che esce a lato di poco ma avrebbe meritato ben più fortuna per il gesto atletico.

Il terzo gol ormai è nell’aria e lo realizza di nuovo Ciro Midoro al 62’, iniziando cosi il campionato con una doppietta che fa letteralmente impazzire di gioia i tifosi accorsi in più di 100 al Ca’ de Rissi per il debutto in campionato.

Di li a poco viene però espulso per doppia ammonizione Capitan Peo Parladori, che lascia così la sua squadra in 10 uomini. Nonostante l’inferiorita numerica, i ragazzi tengono bene il campo con ripartenze sempre pericolose e all’89’ chiudono definitivamente la partita con il primo gol del neo entrato Agostino Mallamo.

*Un ringraziamento speciale alla piccola delegazione dell’Unione Sportiva Stella Rossa di Brescia per la presenza ed il sostegno!

MAI UN PASSO INDIETRO,
NEANCHE PER PRENDERE LA RINCORSA! 👊🏼

Coppa Liguria
LA RESISTENTE – SAN PIETRO 1-4

Coppa Liguria 2019/20
Quarta giornata

Campo Sportivo Ca’ de Rissi Molassana

Piove sul bagnato. Brutto passo falso casalingo per gli atleti socialisti che, su un manto del Ca De Rissi nuovo di pacca, prendono una sonora batosta da un San Pietro più compatto nei ranghi e senza dubbio più motivato, essendo ancora in corsa per la qualificazione alla seconda fase della coppa.

Dopo un paio di ghiotte occasioni, la squadra biancoblu colpisce per la prima volta sul finire del primo tempo con un gol sul filo del fuori gioco (da segnalare l’espulsione del mister del San Pietro per insulti reiterati alla panchina avversaria subito dopo il gol).

Sotto una pioggia scrosciante si apre poi il secondo tempo che vede ancora una Resistente poco incisiva, mentre gli avversari trafiggono per ben 2 volte la porta nerorossa portandosi sullo 0-3.

Da lì a poco arriva finalmente il primo lampo in coppa di bomber Incandela, che, non ancora in ottima condizione dopo un problema muscolare, gonfia la rete avversaria con un gran tiro a giro che si insacca dove l’incolpevole portiere del San Pietro non può arrivare.

Quando nell’ultimo quarto d’ora gli atleti socialisti, dopo una serie di infortuni, rimangono in 10 non avendo più cambi a disposizione, gli avversari colpiscono ancora, fissando il risultato su un pesante 1-4.

Speriamo almeno che questa batosta possa servire da lezione in vista della prima giornata di campionato, in programma la prima settimana di novembre.

L’unica a non aver mai perso in queste prime quattro partite ufficiali della stagione, è la Brigata Folagra (nella foto) che, anche sotto una pioggia torrenziale, ha incitato i ragazzi per tutta la partita.

AVANTI RESISTENTE!
NON UN PASSO INDIETRO! 👊🏼

Coppa Liguria
RECCO 2019 – LA RESISTENTE 1-0

Coppa Liguria 2019/20
Terza giornata

Stadio di San Rocco

Seconda sconfitta in questa prima fase della Coppa Liguria per gli atleti socialisti, che escono dunque dalla competizione, seppur con qualche rammarico.

Il primo tempo comincia con una buona spinta dei recchellini che si procurano anche una occasionissima su calcio da fermo, parata con un intervento prodigioso dal portiere nerorosso Ferrario.

Da quel momento i ragazzi di Mr Messina prendono le misure agli avversari ed il primo tempo trascorre senza troppi patemi d’animo da un fronte e dall’altro, concludendosi sullo 0-0.

Il secondo tempo invece vede una buona prestazione dei nostri atleti che riescono anche a rendersi più volte pericolosi e con Reitano e Crovetto hanno due grosse occasioni per sbloccare il risultato e portarsi in vantaggio ma non sono abbastanza cattivi sotto porta.

Al 75’ un rigore fortemente dubbio concesso agli avversari, viene parato splendidamente da Ferrario con un bel tuffo alla sua destra (nel video).

Da quel rigore in poi i nerorossostellati continuano a spingere in avanti ma senza troppo profitto e si espongono alle ripartenze del Recco (squadra tosta e ben organizzata), che infatti colpisce su contropiede a due minuti dallo scadere del tempo regolamentare.

Da segnalare come sempre la bella cornice di pubblico. Quasi un centinaio i tifosi che da Genova hanno raggiunto Recco in treno, in auto o in moto ed hanno sostenuto la squadra con cori incessanti anche durante l’intervallo ed alla fine del match, incuranti del risultato.

LA RESISTENTE NON HA TEMA DI NIENTE!
AVANTI ATLETI!

Coppa Liguria
LA RESISTENTE – RAPID NOZAREGO 2-4

Coppa Liguria 2019/20
Seconda giornata

Campo Sportivo Sant’Eusebio

Sconfitta amara a S.Eusebio per gli atleti socialisti che, pur giocando meglio per 70’, raccolgono molto meno di quello che hanno seminato, con momenti di calcio spettacolo ed un’intesa in attacco che fa ben sperare i circa 100 tifosi che, in mancanza di una vera gradinata, hanno invaso il prato e la collina intorno al campo sostenendo la squadra ininterrottamente.

Il primo tempo è stato letteralmente dominato, con gli avversari ben barricati in difesa, che però colpiscono alla prima occasione in velocità ma vengono prontamente raggiunti con un bel gol da Luca Crovetto, finalmente tornato in gruppo.

Il secondo tempo si apre ancora con la spinta veemente dei nerorossi che con un gran tiro da fuori area di Federico Traldi, deviato da un incolpevole avversario, gonfiano la rete alla sinistra del portiere (nel video).

Neanche il tempo di tirare il fiato e il Rapid Nozarego raggiunge nuovamente il pareggio. Da quel momento gli avversari escono fuori, più giovani e veloci, colpendo cinicamente altre due volte la porta della Resistente, che però non si arrende mai fino alla fine e cerca in più occasioni di riaprire la partita.

Una sconfitta amara dunque, ma quello che si è visto in campo, il bel gioco ed il dominio per lunghi tratti del match, lascia ben sperare la Brigata Folagra, che ha chiamato a gran voce gli atleti sotto la curva per il consueto “Siamo tutti Antifascisti!”, che ogni fine partita unisce tifosi e squadra, al di là del risultato.

VAMOS RESISTENTE!
AQUI NO SE RINDE NADIE! 👊🏼