Coppa Liguria
LA RESISTENTE – SAN PIETRO 1-4

Coppa Liguria 2019/20
Quarta giornata

Campo Sportivo Ca’ de Rissi Molassana

Piove sul bagnato. Brutto passo falso casalingo per gli atleti socialisti che, su un manto del Ca De Rissi nuovo di pacca, prendono una sonora batosta da un San Pietro più compatto nei ranghi e senza dubbio più motivato, essendo ancora in corsa per la qualificazione alla seconda fase della coppa.

Dopo un paio di ghiotte occasioni, la squadra biancoblu colpisce per la prima volta sul finire del primo tempo con un gol sul filo del fuori gioco (da segnalare l’espulsione del mister del San Pietro per insulti reiterati alla panchina avversaria subito dopo il gol).

Sotto una pioggia scrosciante si apre poi il secondo tempo che vede ancora una Resistente poco incisiva, mentre gli avversari trafiggono per ben 2 volte la porta nerorossa portandosi sullo 0-3.

Da lì a poco arriva finalmente il primo lampo in coppa di bomber Incandela, che, non ancora in ottima condizione dopo un problema muscolare, gonfia la rete avversaria con un gran tiro a giro che si insacca dove l’incolpevole portiere del San Pietro non può arrivare.

Quando nell’ultimo quarto d’ora gli atleti socialisti, dopo una serie di infortuni, rimangono in 10 non avendo più cambi a disposizione, gli avversari colpiscono ancora, fissando il risultato su un pesante 1-4.

Speriamo almeno che questa batosta possa servire da lezione in vista della prima giornata di campionato, in programma la prima settimana di novembre.

L’unica a non aver mai perso in queste prime quattro partite ufficiali della stagione, è la Brigata Folagra (nella foto) che, anche sotto una pioggia torrenziale, ha incitato i ragazzi per tutta la partita.

AVANTI RESISTENTE!
NON UN PASSO INDIETRO! 👊🏼

Coppa Liguria
RECCO 2019 – LA RESISTENTE 1-0

Coppa Liguria 2019/20
Terza giornata

Stadio di San Rocco

Seconda sconfitta in questa prima fase della Coppa Liguria per gli atleti socialisti, che escono dunque dalla competizione, seppur con qualche rammarico.

Il primo tempo comincia con una buona spinta dei recchellini che si procurano anche una occasionissima su calcio da fermo, parata con un intervento prodigioso dal portiere nerorosso Ferrario.

Da quel momento i ragazzi di Mr Messina prendono le misure agli avversari ed il primo tempo trascorre senza troppi patemi d’animo da un fronte e dall’altro, concludendosi sullo 0-0.

Il secondo tempo invece vede una buona prestazione dei nostri atleti che riescono anche a rendersi più volte pericolosi e con Reitano e Crovetto hanno due grosse occasioni per sbloccare il risultato e portarsi in vantaggio ma non sono abbastanza cattivi sotto porta.

Al 75’ un rigore fortemente dubbio concesso agli avversari, viene parato splendidamente da Ferrario con un bel tuffo alla sua destra (nel video).

Da quel rigore in poi i nerorossostellati continuano a spingere in avanti ma senza troppo profitto e si espongono alle ripartenze del Recco (squadra tosta e ben organizzata), che infatti colpisce su contropiede a due minuti dallo scadere del tempo regolamentare.

Da segnalare come sempre la bella cornice di pubblico. Quasi un centinaio i tifosi che da Genova hanno raggiunto Recco in treno, in auto o in moto ed hanno sostenuto la squadra con cori incessanti anche durante l’intervallo ed alla fine del match, incuranti del risultato.

LA RESISTENTE NON HA TEMA DI NIENTE!
AVANTI ATLETI!

Coppa Liguria
FC LUMARZO 2016 – LA RESISTENTE 1-1

Coppa Liguria 2019/20
Quarta giornata

Stadio Colombo- Ferrada di Moconesi

Primo storico punto per gli atleti socialisti nella Coppa Liguria di Terza categoria.

Spinti da una Est tutto cuore che ha raggiunto Moconesi con una carovana di auto, arriva subito un buon pareggio per i nerorossi stellati, anche se col rammarico di essere stati raggiunti solo nei minuti di recupero con un gol rocambolesco al termine di un batti e ribatti in area.

Il risultato finale per ciò che si è visto in campo è però sostanzialmente giusto (onore agli avversari che ci hanno creduto fino alla fine).

Buona la prestazione dei nostri atleti, che hanno fatto vedere le cose migliori nel secondo tempo, quando, nonostante l’inferiorità numerica dovuta ad un’espulsione per doppia ammonizione, sono andati in vantaggio su rigore, messo nel sacco da Ciro Midoro che sigla così il primo storico gol de La Resistente in Figc.

Bravi a sapersi aiutare tra compagni nei momenti di difficoltà, buona ed organizzata la manovra quando si doveva impostare il gioco e rendersi pericolosi.

AVANTI RESISTENTE!